CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO.

1. Definizioni.

1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali, si intende per:

a) Servizio: l’accesso online al programma WordPress in modalità SaaS (Software as a Service) pertanto l’insieme di servizi definiti nella pagina Siti WordPress, ove inserito nella Richiesta l’insieme dei Servizi SEO, forniti direttamente o indirettamente dal Fornitore al Cliente per la pubblicazione e mantenimento del sito web del cliente, e un servizio di assistenza via email sui Servizi.

b) Adesione al Servizio: attività di avviamento del Servizio, configurazioni, attivazione profilo utente.

c) Canone Annuale: di seguito denominato “Canone”, l’importo annuale da pagare, per usufruire del Servizio;

d) Fornitore:  Luca Pilolli, con sede in GORIZIA , Via Michelangelo Buonarroti, numero civico 10, Partita IVA 01059790319, soggetto erogatore del Servizio disciplinato dalle presenti condizioni generali di servizio;

e) Servizi Aggiuntivi: servizi aggiuntivi al Servizio;

g) Cliente Finale: di seguito denominato anche “Cliente” o genericamente “Utente”, colui che utilizza il Servizio.

h) Rivenditore: soggetto abilitato dal Fornitore a rivendere l’Adesione al Servizio al Cliente.

i) Partners: gli eventuali soggetti terzi a cui il Fornitore potrà trasferire talune fasi della fornitura del Servizio e dei Servizi Aggiuntivi;

j) Richiesta di Adesione al Servizio: di seguito denominata “Richiesta”, il modulo compilato dal Cliente, o dal Rivenditore, contenente i parametri ed i dettagli tecnici del Servizio, il corrispettivo dovuto per tale Servizio e l’Attivazione;

2. Oggetto.

2.1. Il Servizio erogato dal Fornitore, con caratteristiche e prezzi corrispettivi descritti nella Richiesta, mette a disposizione dell’Utente:

a) un accesso a mezzo connessione Internet, al programma WordPress  (scritto prevalentemente con linguaggio PHP e che usa come database MySQL) presente su server del Fornitore o di Partners;

b) un Assistenza via email (dal Lunedì al Venerdì esclusi i giorni festivi) relativa alla continuità (online) e sicurezza del servizio;

c) l’Attivazione del Servizio che comprende configurazione del profilo Utente in WordPress.

2.2. Il Fornitore potrà inoltre mettere a disposizione dei Servizi Aggiuntivi, che riguardano:

a) modifiche al tema grafico,

b) corso di formazione online attraverso video tutorial per l’utilizzo del programma,

c) ricerca, installazione e configurazione di nuovi plugin.

I Servizi Aggiuntivi saranno attivati su richiesta dell’Utente e conferma da parte del Fornitore della loro disponibilità.
I Servizi Aggiuntivi completano l’offerta sono disciplinati di volta in volta da una nuova preventivazione che integrerà le presenti condizioni generali.

2.3. L’Utente consente al Fornitore di frazionare e trasferire a propri Partners, totalmente o parzialmente, il Servizio e i Servizi Accessori erogati; il Fornitore, comunque, non è tenuto a comunicare all’Utente detti frazionamenti e trasferimenti.

2.4. Resta inteso che, nel caso di trasferimento ai sensi del precedente comma 2.3, l’Utente avrà rapporti commerciali con il Fornitore, essendo completamente estraneo al rapporto contrattuale instaurato tra quest’ultimo e i suoi Partners.

3. Conclusione, efficacia e diritto di recesso.

3.1. Il rapporto contrattuale si intende concluso con il pagamento dell’Attivazione art. 2 comma 1 lettera c) e con l’accettazione dello stesso da parte del Fornitore senza alcun obbligo di comunicazione ma dando seguito alle procedure di Attivazione del Servizio.

3.2. Dalla data di Attivazione del Servizio è concesso un periodo di 30 giorni entro i quali può essere esercitato il diritto di recesso. In questa ipotesi verrà rimborsata al Cliente il 50% dell’Attivazione.

4. Durata.

4.1. Il rapporto contrattuale, dove non sia comunicato diversamente via email, ha durata di 12 mesi che decorrono dal giorno della Attivazione del Servizio con la consegna all’Utente dei codici di accesso (Login e Password).

4.2. Detto rapporto si intenderà tacitamente rinnovato per ulteriori 12 mesi, e così ad ogni successiva scadenza, salvo disdetta di una delle parti fatta pervenire alla controparte a mezzo lettera raccomandata A.R. o altro valido mezzo (e-mail) entro e non oltre il 30° giorno antecedente la data di scadenza contrattuale.

5. Prezzi e modalità di pagamento.

5.1. Per usufruire del Servizio (art. 2 comma 1 lett. a) e b) dovrà essere corrisposto l’importo di Attivazione e il saldo inseriti nella Richiesta.

5.2. Il canone del Servizio è comunicato via email.

5.3. Il corrispettivo dell’Attivazione di cui all’art. 2 comma 1 lett. c) è comunicato via email.

5.4. Il canone sarà dovuto con l’Attivazione del Sevizio come disciplinato dalle Condizioni di Pagamento inserite nella comunicazione via email.

5.5. Il rinnovo del canone del Servizio sarà dovuto in via anticipata il primo giorno del mese antecedente alla scadenza del servizio.

5.6. Il Cliente sarà tenuto a pagare il corrispettivo dei Servizi Accessori da lui richiesti in base agli accordi di volta in volta preventivati.

5.7. In caso di ritardo nel pagamento del canone entro il termine stabilito nella Richiesta e dei Servizi Accessori entro il termine stabilito sulla fattura di addebito degli stessi, saranno dovuti gli interessi di mora e le spese di recupero ai sensi degli artt 4, 5 e 6 del D. Lgs. 9/10/2002 n° 231. In ogni caso il Cliente è tenuto al versamento del Canoni per tutto il periodo di Servizio contrattualmente convenuto.

5.8. Fermo quanto stabilito dal precedente comma, per ritardi di pagamento superiori ai 30 giorni il Fornitore ha facoltà di sospendere immediatamente il Servizio o i Servizi Accessori senza preavviso ed intimare il pagamento di quanto dovuto entro 15 giorni a mezzo raccomandata A.R. o altro valido mezzo. Decorso inutilmente detto termine il Fornitore, potrà recedere dal rapporto contrattuale ai sensi dell’art. 1454 cod. civ.. per il mancato pagamento del Servizio.

6. Modifiche delle condizioni generali del Servizio.

6.1. Il Fornitore si riserva la facoltà di aggiornare in qualunque momento le specifiche tecniche del Servizio e dei Servizi Accessori per migliorarne le prestazioni e le funzionalità. Ove la modifica comportasse nuove modalità di utilizzo degli stessi, queste verranno tempestivamente comunicate all’Utente.

6.2. Il Fornitore si riserva la facoltà di variare i prezzi del Servizio di cui all’ art. 5 comma 1, 2 e 3 e dei Servizi Accessori in qualsiasi momento per sopravvenuti aumenti dei costi di gestione comunicandoli via mail all’Utente. I nuovi prezzi saranno applicati ai contratti in essere all’inizio del nuovo anno solare ed l’Utente con il pagamento del nuovo prezzo corrispettivo manifesterà la propria accettazione per comportamento concludente.

6.3. Qualora l’Utente non intendesse accettare la modifica dei prezzi di cui al precedente comma 6.2, potrà recedere immediatamente dal Servizio o dai Servizi Accessori dandone comunicazione al Fornitore mediante lettera raccomandata A.R. o altro valido mezzo (email) fermo restando il diritto del Fornitore di percepire il canone relativo al Servizio e i compensi per i Servizi Accessori fino a quel momento prestati, con esclusione di ogni altra indennità.

7. Obblighi e responsabilità del Cliente.

7.1. L’Adesione al Servizio da parte dell’Utente, non gli attribuisce alcun diritto sulle tecniche e procedure contenuti in esso che sono di proprietà del Fornitore e non possono essere utilizzate per scopi diversi da quelli indicati nella Richiesta .

7.2. L’Utente si obbliga a non concedere, né a titolo gratuito né a titolo oneroso il Servizio in uso a terzi (per tali non intendendosi i dipendenti e collaboratori dello stesso).

7.3. L’Utente si obbliga a non trasferire a terzi (come definiti nel precedente comma), neppure parzialmente, i codici alfanumerici (denominati “username” e “password”) necessari per la fruizione del Servizio, assumendone la custodia ed obbligandosi, in particolare, a conservarli con massima cura e riservatezza ed a risponderne nei confronti del Fornitore e di eventuali terzi in caso di violazione, anche parzialmente, degli obblighi posti a suo carico dal presente comma.

8. Obblighi del Fornitore.

8.1 Il Fornitore si impegna ad assicurare la continuità ed il livello qualitativo del Servizio come descritto nella Richiesta salvo quanto previsto dai successivi art. 9 e art. 10.

8.2 Il Fornitore garantisce esclusivamente che il Servizio è in grado di eseguire e produrre le operazioni ed i risultati illustrati al Cliente il quale, con l’adesione al Servizio, dichiara di esserne stato messo al corrente e che soddisfano le sue esigenze.

8.3 Il Fornitore si impegna a fornire al Cliente i servizi accessori dell’art. 2 comma 1 lett. c.

9. Sospensioni del Servizio.

9.1 Il Fornitore si riserva la facoltà di sospendere il Servizio in ogni momento in tutto o in parte anche senza preavviso per:

a) gli eventi previsti dal precedente art. 5 comma 8;

b) al verificarsi di un uso anomalo e/o di intensità tale da impedire la normale erogazione del Servizio agli altri Clienti anche causato dal Cliente;

c) un uso del Servizio contrario agli obblighi posti a carico del Cliente dal precedente art. 7.

9.2 Potranno verificarsi inoltre interruzioni del Servizio per cause imprevedibili, eccezionali e di forza maggiore quali guasti alle linee telefoniche, elettriche e/o alle reti nazionali o internazionali e/o agli apparati tecnici propri o di altri operatori necessari per il regolare funzionamento del Servizio e non dipendenti da cattiva manutenzione imputabile al Fornitore.

9.3 Il Fornitore, qualora sospenda il Servizio per il verificarsi di una delle ipotesi di cui ai precedenti commi 9.1 e 9.2, non sarà tenuto al rimborso della quota del prezzo corrispettivo del Servizio corrispondente al periodo non goduto.

9.4 Il Fornitore non sarà, in alcuna ipotesi, tenuto al pagamento di ulteriori indennità, neppure di carattere risarcitorio, relative a danni diretti od indiretti comunque subiti dal Cliente o da terzi in dipendenza dell’uso o al mancato uso del Servizio.

10. Forza maggiore.

10.1 Nessuna delle parti sarà responsabile del mancato adempimento di una qualsiasi delle obbligazioni previste nel contratto qualora la causa sia un evento al di fuori del suo controllo, non prevedibile e non evitabile. Ai fini della presente clausola e senza che l’elencazione che segue possa considerarsi esaustiva, un evento di forza maggiore includerà: guerre dichiarate e non; cataclismi naturali, esplosioni, incendi e distruzioni; boicottaggi, scioperi e serrate di ogni genere; atti dell’Autorità legittimi o meno; epidemie.

10.2 Qualora si verifichi un evento di forza maggiore, la parte che ne subisce le conseguenze rendendosi inadempiente informerà immediatamente per iscritto l’altra parte del verificarsi di tale evento.

10.3 Per l’intero periodo in cui l’evento di forza maggiore o i suoi effetti permarranno, la parte inadempiente non sarà considerata responsabile per la sua incapacità di eseguire le obbligazioni la cui esecuzione è impedita dall’evento di forza maggiore, fermo restando che dette obbligazioni verranno adempiute non appena possibile dopo il venir meno dell’evento di forza maggiore.

11. Clausola di risevatezza.

11.1 Il Cliente si obbliga a mantenere riservati gli aspetti tecnici e soluzioni adottate nel Sevizio anche per particolari personalizzazioni adottate nei suoi confronti.

11.2 Il Fornitore si obbliga ad attuare tutte le misure necessarie a garantire la sicurezza dei dati previste dal D. LGS. 196/2003 “ Codice in materia di protezione dei dati personali” nella fornitura del Servizio di cui all’art. 1 comma 1 lettera d).

12. Clausola risolutiva espressa.

12.1 Il Contratto si risolverà di diritto per fatto e colpa del Cliente, se il Fornitore dichiarerà a mezzo scritto, per lettera raccomandata A.R. o email, o altro valido mezzo che intende avvalersi della presente clausola, nel caso di violazione, da parte del Cliente:

a) dell’obbligo di cui all’art. 5 comma 7

b) dell’obbligo di cui all’art. 7

12.2 Il contratto si risolverà di diritto per fatto e colpa del Fornitore, se il Cliente dichiarerà a mezzo scritto, per lettera raccomandata A.R. o email, o altro valido mezzo che intende avvalersi della presente clausola, nel caso di violazione, da parte del Fornitore dell’obbligo di cui all’art. 11 comma 2.

12.3 La dichiarazione di cui al precedente comma 12.1 e 12.2 produrrà effetto dalla data di ricevimento della relativa comunicazione.

13. Clausola arbitrale.

13.1 Le eventuali controversie che dovessero insorgere tra le parti in merito all’ interpretazione, l’ esecuzione e la risoluzione del contratto saranno decise da un collegio arbitrale composto di tre membri, di cui uno nominato da ciascuna parte, ed il terzo, con funzioni di presidente, nominato dal presidente del tribunale di Gorizia.

13.2 L’ arbitrato avrà carattere rituale.

14. Clausola di rinvio.

14.1 Le presenti Condizioni Generali di Contratto e la Richiesta disciplinano il rapporto di fornitura del Servizio.

14.2 In caso di contrasto tra le disposizioni delle presenti Condizioni Generali di Contratto e le disposizioni specifiche riportate nella Richiesta prevarranno queste ultime.

14.3 Con l’adesione al servizio il Cliente accetta le clausole del presente “Condizioni Generali di Contratto”, della
“Richiesta di Adesione al Servizio”, oppure della Email di Fatturazione del servizio comprensiva dei termini e condizioni di pagamento  e dà atto di averne preso visione. Ai sensi e per gli effetti dell’art.1341 c.c . le parti approvano, dopo attenta lettura, specificatamente le clausole: art. 6 comma 2 e 3, art. 10 ,11, 13.

15. Garanzie per il fornitore.

Il Cliente dichiara che i contenuti forniti, da lui o da suoi dipendenti e partner, al Fornitore, sono di sua proprietà. Egli inoltre dichiara di possedere i diritti intellettuali e i dritti d’utilizzo di tali lavori.

16. Indennità e Clausola di Salvaguardia.

16.1. Il cliente concorda di non ritenere il fornitore, ne i suoi dipendenti, i suoi partner ed affiliati responsabili per qualsiasi danno, diretto, indiretto consequenziale o incidentale, che potrebbe essere causato dall’utilizzo o l’impossibilità di utilizzo di qualsiasi contenuto digitale fornito e pubblicato, né da interruzioni del servizio (inteso web), perdita di informazione ed ogni altro tipo di perdita incluse quelle pecuniarie.

16.2. In nessun caso sarà ritenuto il fornitore responsabile di danni di varia natura, perdite, azioni legali o altri procedimenti che possano originare/scaturire dal presente accordo includendo ma non limitandosi al utilizzo, accesso, sfruttamento del sito, contenuti o parte di contenuti o qualsiasi altro diritto concesso qui anche se il fornitore fosse stato consigliato e tali danni potessero originare dal contratto, torti (inclusa la negligenza), violazione di diritti di proprietà intellettuale od altro.

16.3 Clausola di Salvaguardia. Il Fornitore si riserva la facoltà di modificare unilateralmente, ognuna delle clausole del presente contratto, di ogni allegato ad esso e della “Richiesta di Adesione al Servizio” a suo insindacabile giudizio. Se entro il tempo di giorni 30 non saranno fatte pervenire osservazioni sulle modifiche o non verrà data disdetta del Servizio le modifiche si riterranno accettate.

Aggiornato al 05/07/2016